Il valore del mercato del settore biologico in Italia nel 2018 è di 5,5 miliardi di euro, dei quali 3,4 miliardi nel settore Biologico in Italia e 2,1 MILIARDI nel settore Biologico italiano esportato. Pertanto il biologico rappresenta il 5% dei prodotti esportati dal nostro paese. Un mercato che, rispetto all'anno precedente ha avuto un incremento del 14%.

Il valore del mercato del settore biologico italiano nel retail è di 1,451 miliardi di euro +2,4% in valore e +1,6% in volume), con una crescita del 16,6% rispetto al 2017. Il format Ipermercato ha avuto un aumento in volume pari al 14%, il format Super un aumento del 18%, mentre il format Discount ha fatto registrare un incremento del 25% delle referenze codificate a scaffale.

Il valore del brand è cresciuto del 58,9%, quello della Private Label del 41,1%.
I prodotti biologici hanno un tasso di penetrazione del 90,7% nelle famiglie italiane, con una spesa media mensile di 44,3 euro. I consumatori fidelizzati hanno toccato quota 16 milioni, con un aumento di un milione di unità solo l'anno scorso. Il 47% degli italiani acquista prodotti biologici una volta a settimana e il 67% degli italiani seguono diete vegetariane o vegane.

Cosa spinge gli italiani ad acquistare prodotti biologici? I valori ricercati sono senz'altro i benefici per la salute, l'ecosostenibilità e la semplicità. I driver di acquisto di un prodotto sono ingredienti 100% italiani e vegetali, la marca del produttore e dell'insegna, la qualità e la facilità di preparazione.
 
Trend di vendita


Trend di crescita